Studio notarile Gaudenzi: Storia

Carlo Gaudenzi, nasce a Bari, il 26 giugno 1946 e consegue la Laurea in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Bari il 9 luglio 1970.
Intraprende sia la prescritta pratica Notarile (biennale) che quella di Avvocato, e contemporaneamente quella di Ufficiale di Carriera dell'Aeronautica Militare nel Corpo di Commissariato (Logistica) Aeronautico.
A seguito di vari studi di diritto privato, coltivati nel tempo, parallelamente all'attività lavorativa per l'Aeronautica Militare e, soprattutto, di un corso biennale di specializzazione in Diritto Civile, presso una Scuola privata di Napoli (1978-1980) consegue prima il titolo di Avvocato (ora incompatibile con l'esercizio della professione di Notaio) in data 11 maggio 1979 presso la Corte d'Appello di Bari, e poi, supera il Concorso Notarile Nazionale. Sempre negli anni 1979-80, contemporaneamente a detti studi specialistici difende frequentemente innanzi al Tribunale Militare di Bari.
Nell'agosto 1981 inizia l'esercizio della professione presso lo Studio del Notaio Corrado Magarelli di Castellana Grotte, (BA), quale suo coadiutore, e con Decreto del Presidente della Repubblica del 2 ottobre 1981, pubblicato sulla G.U. 321 del 21.11.1981, viene nominato Notaio in Varese, ove inizia l'esercizio della professione dal 5 gennaio 1982. Ha insegnato per circa 4 anni (1994-1999) nei Corsi di Formazione dei mediatori immobiliari della Provincia di Varese gestiti dalla Camera di Commercio di Varese.
Ha collaborato nell'Associazione Sindacale dei Notai della Lombardia dal 1995 al 1999, occupandosi di vari temi giuridici e di attualità notarili.
Ha ricoperto - per elezione da parte del Collegio - il ruolo di Consigliere nel Consiglio Notarile Distrettuale di Milano dal 1999 al 2005, occupandosi specificamente di problemi tariffari della categoria notarile.
Svolge dal 1999 su incarico del Tribunale di Varese vendite all'asta di immobili esecutati, collaborando alla "decongestione" del medesimo Tribunale in tale contesto di procedure esecutive.
Riceve, di quando in quando, nomine di Consulente Tecnico del Giudice (Tribunale di Varese) per Relazioni Legali su consistenze e diritti patrimoniali legati a successioni mortis causa.
Ha conseguito nel 2010 l'abilitazione a "Conciliatore Professionista" ai sensi dell'art.1, lettera b) del D.L.vo 4 marzo 2010 , n. 28.
Collabora con Aler Varese fin dal 1982, in allora Istituto Case Popolari di Varese di Edilizia Residenziale ed Edilizia Economica Popolare.